Guardando Fata negli occhi

15,00

Antonella Riva

Queste pagine raccontano una storia vera, l’esperienza toccante di una coppia che ha deciso di adottare Fata, una cagnolina abbandonata dalla vita molto difficile. Come in un diario si ripercorre giorno per giorno la vita quotidiana in compagnia questa nuova dolcissima presenza, un’avventura piena di emozioni gentili, inserite in un contesto molto intimo, quello domestico, nel quale risulta naturale identificarsi. Attraverso il racconto non si ha soltanto la possibilità di affrontare un argomento importante come quello del rapporto tra uomo e animale, ma si cerca, attraverso l’esempio, di proporre anche un modello positivo da seguire. Questo libro pertanto non è solo consigliato a tutti coloro che amano gli animali, ma anche a chi ancora non sa quanto un animale possa rendere la vita più piena e felice. Il ricavato dei diritti d’autore di questo libro sarà devoluto dall’autrice a favore degli animali abbandonati.

Svuota
COD: ES004

Descrizione

Estratto

“Fata è nata il giorno in cui è stata trovata, in un pomeriggio di fine inverno. Nessuno sapeva della sua esistenza se non coloro che l’avevano abbandonata.
La sua culla era fatta di cartacce e di foglie secche inaridite dal gelo di quella fredda stagione al confine con una timida primavera. Il cuscino era un insieme di rifiuti che adornavano il suo giaciglio di fortuna.
Per tutti coloro che l’avevano vista lì quello era il posto giusto per lei: un rifiuto fra i rifiuti.
Come si poteva definire cane quel piccolo essere sporco, ricoperto di piaghe e senza l’ombra di un pelo! Per di più i suoi occhi invisibili, perché malati, le impedivano di guardare anche solo per un ultimo istante quel mondo che con lei era stato tanto crudele.
Tempo due o tre giorni e tutto sarebbe finito.
Il rifiuto vivente avrebbe terminato di esistere.
Ma a volte le cose non vanno come si pensa. La sua salvezza era entrata in un negozio lì vicino.
Da anni, Pina, donna sensibile e coraggiosa conduceva solitaria una guerra contro l’abbandono dei cani, fenomeno endemico dalle sue parti.
Pochi minuti per un piccolo acquisto e poi via, si ritorna a casa. Il negoziante, appena varcata la soglia, la riconosce: è la donna che salva i cani randagi.
Quindi, per pietà o per togliersi dagli occhi l’immagine di quel rifiuto che giaceva in quell’angolo da giorni, le disse: “Vai là a vedere”. “Dove?” rispose lei.
“Là, sotto quel riparo” replicò il negoziante.
Con il cuore che incominciava a pulsare velocemente e la mente che già immaginava una cucciolata di piccoli randagi, si avvicinò, scrutò, non capì e poi non credette ai suoi occhi. L’orrore la pervase ed emise un urlo di disperazione che ruppe il silenzio di quel grigio pomeriggio. In tanti anni non aveva mai visto una cosa simile.
Fata era ancora lì immobile e pensava: “Sarà uno dei tanti umani che rabbrividiscono nel vedermi così! Come dargli torto! Io ormai non sono che un relitto. Solo la morte ora può darmi un po’ di sollievo”.
Ma Pina non si perse d’animo. Fra le lacrime e lo smarrimento, salì in macchina per tornare a casa. “Bisognerà provare a nutrirla” pensò fra sé. “Ma poi sarà ancora viva al mio ritorno? Non è messa molto bene! Devo fare presto!” pensò ancora.
Intanto Fata rimase lì nel suo nido di foglie secche, in attesa di qualcosa che forse stava per cambiare. Lei raggomitolata nel suo corpo martoriato, non sapeva ancora che la sua vita da quell’istante aveva già preso una svolta. Non poteva nemmeno sperare che quella signora sarebbe tornata da lei, le avrebbe dato del cibo e dell’acqua, le avrebbe restituito un po’ di quella dignità di cui ogni essere vivente ha diritto almeno una volta nella vita.
…”
Antonella Riva

Scheda

Autrice: Antonella Riva – Editore: Life Plan srl – Anno: 2011

Libro in versione e-book (formato pdf) – Isbn 978-88-97731-08-5 – Prezzo: 9 €

Libro in versione cartacea (formato 13,5×19 – 120 pagine) – Isbn 978-88-97731-00-9 – Prezzo: 15 €

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Guardando Fata negli occhi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *